Sito Gianfranco

Gianfranco Lo Piccolo SINDACO
Vai ai contenuti
GIANFRANCO LO PICCOLO SINDACO
Gianfranco Lo Piccolo nasce a Carini poco più di cinquant’anni fa da mamma Vitina e papà Francesco, meglio noto come "Ciccio ri scarpi". Dall’età di sei anni frequenta il negozio di scarpe di famiglia, diventando nel tempo un valido sostegno all'attività, tanto che all'età di 18 anni gestisce autonomamente già uno dei due negozi di famiglia, fino alla chiamata al servizio militare.

FORMAZIONE
 
Diplomatosi perito commerciale, subito dopo il servizio militare, si dedica per alcuni anni alla passione per i viaggi in solitaria, principalmente in tappe mediterranee ed africane. Si iscrive poi ad un corso di formazione di fotografia e comunicazione visiva, che lo porterà a realizzare diverse mostre fotografiche, tra le quali "Per fede o per virtù", un viaggio fotografico tra le manifestazioni religiose carinesi, le mostre fotografiche “Carini Jazz” e “Saluti da Carini”.

PROFESSIONE
 
Dopo una parentesi importante nel settore della distribuzione alimentari per conto della “Danone”, seguendo la propria vocazione naturale, decide di dedicarsi alla comunicazione fondando nel 2000 l'agenzia pubblicitaria “Agarthi”, specializzata in organizzazione eventi, comunicazione, pubblicità, web e gestione dei social media.
L’azienda vanta ad oggi un portafoglio clienti di oltre 400 aziende principalmente siciliane.

IMPEGNO SUL TERRITORIO
 
Appassionato di storia e antropologia del territorio, ha condotto diversi studi sulla storia e le origini della città di Carini sia autonomamente che con la locale sede di “Archeoclub d'Italia”, di cui è stato anche fondatore e Presidente, con la quale è stato esplorato e catalogato l’intero territorio di Carini.

Di quel periodo è la manifestazione "Salva la tela", finalizzata al restauro dei dipinti della chiesa del Carmine di Carini, attraverso la quale sono state portate a nuova vita ben otto tele. Con Archeoclub è stata inoltre realizzata la mostra storiografica "Sui sentieri dei nostri avi": ben quaranta tavole che raccontano Carini dalla preistoria fino al periodo normanno.

Ha prodotto e promosso alcuni video per la divulgazione e la salvaguardia del patrimonio identitario carinese, attraverso la valorizzazione delle risorse umane (artisti locali), delle eccellenze enogastronomiche (attività e piccoli imprenditori) e delle bellezze naturali e monumentali del territorio.

ATTIVITA' SOCIALE
 
Nel 2000 fonda assieme ad un gruppo di amici e al Sacerdote Dario Russo, l'associazione ONLUS “Hakuna Matata”, nata per sostenere le missioni cattoliche in Africa, e con la quale sono già state realizzate diverse opere (reti idriche, pozzi, asili, scuole di cucito, chiese…), con l'obiettivo di dare a quei popoli una nuova dignità nella loro terra natia.
 
Da cinque anni è il Responsabile per la Sicilia di “Carini IOD”, un’associazione di carinesi residenti in diversi stati del Nord America che si occupa del mantenimento delle tradizioni carinesi e della salvaguardia delle opere d’arte ricadenti nel nostro territorio attraverso progetti di studio e di restauro.

IMPEGNO POLITICO
 
Nel 2015, a sorpresa e senza alcuno storico in politica, decide di candidarsi alla carica di primo cittadino della sua amata Carini, creando la lista civica “Carini Pulita”. Un progetto così attraente che, dopo avere superato al primo turno candidati con partiti storici alle spalle, arriva al ballottaggio.

HOBBY
Appassionato di scrittura da sempre, negli ultimi anni si è dedicato alla stesura di racconti autobiografici e di fantasia ambientati nel territorio carinese, con l'obiettivo di trasmettere alle nuove generazioni il senso di appartenenza ad una comunità ricca di storia e tradizioni. Racconti che ha raggruppato e pubblicato in una raccolta dal titolo “L’arraggiunaturi ed altri racconti”.

Nel passato ha praticato diversi sport, come calcio, tennis, ping pong, canoa, corsa di mezzo fondo e oggi nuoto.
LA GIUNTA
Luca Tantino
Maurizio Di Martino
PILLOLE DI PROGRAMMA
Torna ai contenuti